La Fallaci:«Morirò in piedi come Emily Brontë»
QN, 12-09-2007, ––
«Sono alla fine, Riccardo, e voglio morire a Firenze. Ed ora ci siamo. Ma morirò in piedi come Emily Brontë». È la confessione di Oriana Fallaci fatta pochi giorni prima di morire all’amico Riccardo Nencini, presidente
del Consiglio regionale della Toscana, durante un’intera giornata trascorsa a paralre in una piccola camera a Firenze. Quella giornata e il lungo dialogo privato sono il contenuto del libro scritto da Nencini, “Morirò in piedi”
(editore Polistampa) che prima di andare in libreria sarà in vendita con «La Nazione», «Il Resto del Carlino» e «Il Giorno», da sabato 15 settembre, a un anno dalla morte della Fallaci.
Oriana Fallaci
Morirò in piedi