Vigna, Donat Cattin voleva spararmi in testa
Ansa, 17-04-2007, ––
(ANSA) - FIRENZE, 17 APR - Marco Donat Cattin, leader di Prima Linea, esegui’ nel 1978 una vera e propria ’istruttoria’ per uccidere Pier Luigi Vigna. Gli voleva sparare
in testa ma non trovo’ mai ’il momento opportuno’. E’ lo steso Vigna a raccontare quello che definisce un aneddoto nel libro ’Intervista con la legge’
che raccoglie le conversazioni del magistrato con alcuni studenti delle facolta’ di giurisprudenza della Toscana. Il volume approfondisce argomenti ancora oggi urgenti. Ansa
Intervista con la legge
Sicurezza e legalità: confronto con gli studenti universitari