LIBRI: ’LA FONTANA D’ACCIAIO’, POESIE DI MICHELE BRANCALE
Ansa, 06-04-2007, ––
ANSA) - FIRENZE, 6 APR - E’ intitolata ’La fontana d’acciaiò la prima raccolta di poesie del giornalista Michele Brancale. Il libro, che uscirà martedì in libreria (ed. Polistampa, 72 pagine, 8 euro), è articolato in cinque sezioni (Dalla stanza, La fontana di Azzàro, All’esistente-inesistente, Ritorno a casa, Arrivederci) corrispondenti ad altrettante diverse prospettive che si interpolano tra loro, accomunate
da un implicito e profondo afflato religioso. "Una scrittura - secondo il poeta peruviano Isaac Goldemberg, che firma la prefazione - dove ogni ’quadro’ possiede una tale potenzialità che al suo interno potrebbe essere nascosto un romanzo". La raccolta inaugura e dà il nome alla prima sezione della collana Polistampa ’Dalla stanza’ che pubblicherà, con cadenza trimestrale, una selezione di opere di
poeti contemporanei italiani e stranieri. E’ in programma per l’estate ’Addio a Rosina’ contenente tutte le poesie del grande attore Gianni Musy (doppiatore tra l’altro di Marlon Brando e Sean Connery) ed è in preparazione ’Memorie in transito’, ultima raccolta di versi del poeta-saggista Giorgio Mazzanti, autore di oltre venti libri presso Bulzoni, EDB e altri editori. (ANSA).
La fontana d’acciaio