Nel cuore dell’azzurro
San Sebastiano, 01-04-2010, Alessandro Maresca
Giancarlo Bianchi è nato a Firenze nel 1952. Giornalista pubblicista, fotografo, autore di numerose pubblicazioni, segretario di Pianeta Poesia, per il quale cura una rubrica on line, e vincitore del premio “Fiorino d’Argento” per la poesia inedita. La sua opera, orientata sul versante religioso, si giova di un linguaggio che scaturisce, libero e fresco, dalla sorgente dell’illuminazione interiore. “Nel cuore dell’azzurro” il buio ed il dolore sembrano dissolversi per lasciare
spazio alla gioia e all’abisso di luce. Un itinerario di ricerca che si conclude con l’approdo al mare dell’eterno, da cui tutto nasce e verso il quale tutto torna. Immerso nella luce dell’universo sembra un mondo tornato a nuova vita. Attesa appagata, sogno realizzato, fusione perfetta e suprema di ogni alba e tramonto. Pochi, ma essenziali, i volti di chi ha costellato e, forse, favorito il passaggio trasformante: la presenza amante e complice di Giovanna – “solo la tua dolcezza
mi potrà salvare” – e la rassicurante figura della madre. Trasformazione alchemica, trasformazione eterna: “i nostri cuori sono vasi alchemici colmi di gioia”. In questa raccolta emerge una figura di riferimento a cui l’autore si affida per una ulteriore illuminazione: Loredana costretta dalla malattia, per 35 anni, all’assoluta immobilità. Di lei, della sua coraggiosa esperienza, l’Autore ha saputo cogliere il calvario e un catartico profumo di rose.
Nel cuore dell’azzurro