Libri: pubblicate lettere di Giorgio La Pira agli zii
Ansa, 17-06-2008, ––
ZCZC430/SXR  Arte, cultura, intrattenimento --> Letteratura  Religioni, Fedi  R SPE S41 S42 QBXX  (ANSA) - FIRENZE, 17 GIU - Le lettere scritte da La Pira agli zii materni, fino a oggi custodite dai familiari e completamente inedite, sono pubblicate per la prima volta da Polistampa di Firenze nel volume ’’Giorgio La Pira: lettere agli zii’’ di Luigi Rogasi (pp. 288, euro 16). Il libro raccoglie 60 lettere e alcune cartoline, piu’
numerose foto dell’archivio della Fondazione La Pira. Le missive vanno dalla permanenza di La Pira, iniziata gia’ all’eta’ di 9 anni, nella casa di Messina dello zio Luigi Occhipinti al suo trasferimento a Firenze. Occhipinti fu lo zio che, colpito dalla sua intelligenza, convinse i genitori ad affidarglielo per fargli compiere tutti gli studi, universita’ compresa. Da questa intimita’ scaturisce l’affettuoso epistolario tra La Pira e la
famiglia degli zii materni, e in particolare la zia Settimia. ’’Nessuno, forse, come Rogasi avrebbe potuto svolgere quest’opera - scrive nell’introduzione Mario Primicerio -: pozzallese come La Pira, come lui trasferitosi in Toscana in eta’ giovanile, membro di una famiglia legata da sempre alla famiglia La Pira, Rogasi ha compiuto questo lavoro con competenza, ma soprattutto con amore’’.(ANSA). KOH 17-GIU-08 12:12NNNN 
Giorgio La Pira: lettere agli zii
Corrispondenza inedita