Centro Studi Sidney Sonnino
InToscana, 28-05-2008, ––
Il Centro ha come finalità statutaria quella di far conoscere il pensiero e l’opera di Sonnino in relazione ai problemi e alle personalità della sua epoca, dando vita, a tal fine, alle più varie e appropriate attività. Fra queste, tanto per esemplificare, sono comprese la promozione e l’organizzazione di convegni e seminari di studio, di ricerche, studi e pubblicazioni, nonché un’opera di recupero e di catalogazione di tutte le fonti, archivistiche e non, relative a Sonnino, anche in collaborazione con gli organi competenti del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.
L’Archivio di Sidney
Sonnino di Montespertoli conserva la documentazione prodotta dallo statista durante la sua lunga carriera, culminata con l’impegno nel dicastero degli Esteri durante la Prima Guerra Mondiale. Riguardo a questo periodo, dopo la morte di Sidney Sonnino, gran parte della documentazione ufficiale fu versata presso il Ministero degli Affari Esteri a Roma, ciononostante molte carte di rilevante importanza storica (carte personali, bozze di atti e circolari, materiale preparatorio, allegati ai documenti ufficiali, nonché stampati), rimasero nel fondo privato del Ministro. Il Centro Studi ha promosso la ricerca di “Revisione dell’ordinamento
e inventariazione analitica dell’Archivio Sonnino di Montespertoli” (2007-2008). Il progetto affidato alla cura del dott. Roberto Baglioni sotto la consulenza tecnica della dott.ssa Letizia Pagliai è stato reso possibile grazie all’apporto di finanziamenti del Ministero per i Beni e le Attività Culturali (convenzione del 3 novembre 2006 stipulata con il Centro Studi Sidney Sonnino).
Il centro ha anche promosso la redazione e pubblicazione dei «Quaderni Sidney Sonnino per la storia dell’Italia contemporanea», a cura di Pier Luigi Ballini e Rolando Nieri, Firenze, Edizioni Polistampa, 2008.
Quaderni Sidney Sonnino
Volume 1