Edizioni Polistampa | Firenze | Scheda Libro

Carteggio Niccolò Tommaseo - Felice Le Monnier
(1835-1873)

Polistampa, 2021

A cura di:

Ilaria Macera

Pagine: 224

Caratteristiche: ill. b/n, br.

Formato: 17x24

ISBN: 978-88-596-2222-2

Collana:

Centro Studi sulla Civiltà toscana fra ’800 e ’900 | Fondazione Spadolini Nuova Antologia, 83

Settore:

DSU1 / Storia

L1 / Studi, storia della letteratura

SS1 / Politica

€ 14,45

€ 17 | Risparmio € 2,55 (15%)

In preparazione

Il prezzo potrebbe subire variazioni
Quantità:
Presentazione di Simone Magherini

Il volume presenta il carteggio inedito tra Niccolò Tommaseo e l’editore fiorentino Felice Le Monnier, 253 lettere (165 di Tommaseo a Le Monnier e 88 di Le Monnier a Tommaseo) che abbracciano gli anni dal 1835 al 1874, anni decisivi per la storia d’Italia e per la storia dell’editoria fiorentina e italiana. Il rapporto con l’editore fiorentino apre le porte dell’officina dello scrittore, consentendo di ripercorrere le fasi elaborative dei testi che Tommaseo pubblica per Le Monnier, dai saggi critici (Sull’educazione; Bellezza e civiltà, o Delle arti del bello sensibile), alle opere politiche (Delle nuove speranze d’Italia; Della pena di morte), dalle antologie (Scritti di Gasparo Gozzi; Scritti di Giovita Scalvini), alla raccolta delle Poesie. Il carteggio, facendo luce, come si legge nella Premessa, su «aspetti poco conosciuti della biografia dello scrittore, tra cui ricopre un rilievo particolare il ruolo di promotore culturale», permette dunque di ricostruire «la storia della cultura fiorentina e italiana del XIX secolo, e il contributo dei suoi protagonisti alla nascita di una nuova coscienza nazionale ed europea».