Edizioni Polistampa | Firenze | Scheda Libro

Scritti dispersi
Edizione postuma dalle carte di Carlo Cordiè

Polistampa, 2018

A Cura di:

Giuseppe Nicoletti

Pagine: 544

Caratteristiche: br.

Formato: 17x24

ISBN: 978-88-596-1896-6

Collana:

Universitario, 4

Settore:

L1 / Studi, storia della letteratura

A1 / Storia dell’arte

€ 26,25

€ 35 | Risparmio € 8,75 (25%)
Spedizione Gratuita

In preparazione


Quantità:
Pubblicati qui per la prima volta in una raccolta unitaria, secondo il progetto di edizione – mai portato a termine – curato dal critico Carlo Cordié (1910-2002), gli Scritti dispersi documentano il lungo cammino letterario di Rosai, dagli esordi con «Lacerba» nel 1914 fino agli ultimi giorni di vita.
Sono articoli, brevi saggi di critica sia artistica che letteraria, cenni autobiografici, abbozzi narrativi in vernacolo fiorentino. I ricordi personali si intrecciano inevitabilmente con la storia d’Italia e con quella di Firenze, dal sodalizio con Soffici all’adesione al Futurismo e allo Strapaese di Maccari, quindi l’esperienza come ardito nella Grande Guerra e come squadrista durante il Ventennio. L’anima irrequieta fa da contraltare a quella più lirica, tra spunti critici e auto-critici e preziosi cammei dedicati a figure quali Filippo Tommaso Marinetti o Andrea Palazzeschi.