Edizioni Polistampa | Firenze | Scheda Libro

La Villa di Poggio Imperiale
Una reggia fiorentina nel patrimonio Unesco

Polistampa, 2018

A Cura di:

Andrea Ragazzini

Riccardo Spinelli

Pagine: 144

Caratteristiche: ill. col., br.

Formato: 17x24

ISBN: 978-88-596-1874-4

Settore:

A4 / Arti minori

A3 / Architettura, urbanistica, territorio

A1 / Storia dell’arte

€ 18,00

€ 24 | Risparmio € 6,00 (25%)

Quantità:
Presentazioni del Presidente del CdA e del Soprintendente

Andrea Ragazzini, L’architettura e i giardini nella storia della villa
Poggio Baroncelli e Isabella de’ Medici - Maria Maddalena d’Austria: la villa diventa imperiale - Gli anni di Vittoria della Rovere - Giardini e “selvatici” - Pietro Leopoldo e la ristrutturazione neoclassica - L’età napoleonica e la Restaurazione - Un progetto di giardino romantico - 1865: l’educandato a Poggio Imperiale

Riccardo Spinelli, I decori pittorici e gli arredi della villa di Poggio Imperiale
La villa al tempo di Maria Maddalena d’Austria e le prime decorazioni (1622-1631) - I decori monumentali e le collezioni del tempo di Vittoria della Rovere (1649-1694) - La tarda età medicea e il periodo della reggenza lorenese (1694-1765) - Pietro Leopoldo d’Asburgo Lorena e l’Imperiale (1765-1790): la rinascita dell’edificio e le sue decorazioni - La quadreria in villa al tempo di Pietro Leopoldo - Gli interventi e i decori del ‘primo tempo’ di Ferdinando III d’Asburgo Lorena (1791-1799), della regina d’Etruria Maria Luisa di Borbone (1803-1807) e di Elisa Baciocchi (1807-1814) - Gli interventi e i decori artistici del ‘secondo regno’ di Ferdinando III d’Asburgo Lorena (1814-1823)

Elvira Valleri, Tradizione e innovazione in un educandato pubblico di elite: l’Istituto della Santissima Annunziata

Bibliografia