Edizioni Polistampa | Firenze | Scheda Libro

Pietro Bastogi e l’Ottocento italiano, fiorentino e livornese

Polistampa, 2017

Pagine: 280

Caratteristiche: ill. b/n e col., br.

Formato: 17x24

ISBN: 978-88-596-1812-6

Settore:

SS2 / Economia

DSU1 / Storia

€ 17,00

€ 20 | Risparmio € 3,00 (15%)

Quantità:
Prefazione di Mario Miccoli
Presentazione di Umberto Tombari

Banchiere, imprenditore e uomo politico, Pietro Bastogi (Livorno 1808 - Firenze 1899) è stato una figura chiave della storia unitaria italiana. Il saggio si sofferma sulla sua formazione politica, dall’ascesa nelle file dei moderati fino alla collaborazione, come Ministro delle Finanze, con Cavour e Ricasoli. È quindi messa in luce l’attualità del suo pensiero in campo economico, in particolare la visione lungimirante sul ruolo del capitale.
“Il libro di Iacoponi”, scrive Umberto Tombari, “getta luce sulla figura e sull’opera di una personalità di primo piano nella storia regionale e nazionale dell’Ottocento, relegata in un ingiustificato oblio rispetto ad altre del suo tempo di minore o pari rilievo”.