Edizioni Polistampa | Firenze | Scheda Libro

La Baronessa, Palmiro e il Maestro: due storie annigoniane
The portrait of Stefania von Kories donated to the Pietro Annigoni Museum & Archive in Florence / Palmiro Meacci: a season with the master. The private collection of of Annigoni’s assistant

Polistampa, 2016

A cura di:

Emanuele Barletti

Pagine: 128

Caratteristiche: ill. col., br.

Formato: 16,7x24

ISBN: 978-88-596-1634-4

Collana:

ECRF | Spazio mostre, 9

Settore:

A2 / Arte moderna e contemporanea

Vedi:

Pietro Annigoni

€ 10,20

€ 12 | Risparmio € 1,80 (15%)

Quantità:
Testi in italiano e in inglese

La pubblicazione, realizzata in occasione della mostra visitabile a Villa Bardini (Firenze) tra il luglio 2016 e il luglio 2017, racchiude due storie che si sono svolte in tempi e luoghi diversi, ma riguardanti la vita e l’opera di Pietro Annigoni. La prima è legata al dipinto raffigurante Stefania von Kories, signora di straordinario fascino ritratta da Annigoni a Firenze tra il 1958 ed il 1959. Dopo un lungo percorso in giro per il mondo, la tela è tornata tra le colline fiorentine, nel museo intitolato al grande pittore. La seconda ruota attorno a una figura sconosciuta al grande pubblico, quella di Palmiro Meacci. Uomo di umili origini, incontrò Annigoni nel 1969 e divenne suo segretario. Fu così proiettato sulla scena internazionale, e condivise col maestro vent’anni di esperienze uniche. Nel volume, accanto a testi critici e agli approfondimenti sulle vite dei protagonisti, trovano spazio una galleria di dipinti di Annigoni e rare testimonianze fotografiche.
Testi di Umberto Tombari, Michele Gremigni, Rossella Segreto Annigoni, Bruno Wang, Bob Safie, Emanuele Barletti, Gianmaria Scenini.