Edizioni Polistampa | Firenze | Scheda Libro

L’Ospedale di Orbatello
Carità e Arte a Firenze

Polistampa, 2015

A cura di:

Cristina De Benedictis

Carla Milloschi

Pagine: 264

Caratteristiche: ill. b/n e col., br.

Formato: 24x31

ISBN: 978-88-596-1553-8

Settore:

A1 / Storia dell’arte

A3 / Architettura, urbanistica, territorio

DSU1 / Storia

S1 / Medicina

€ 23,80

€ 28 | Risparmio € 4,20 (15%)
Spedizione Gratuita

Quantità:
Il volume ricostruisce per testi e immagini la storia dell’Ospedale di Orbatello, importante istituzione assistenziale fiorentina il cui passato è ancor oggi sconosciuto ai più, soffermandosi sugli importanti tesori artistici custoditi nell’antica struttura.
Situato nella parrocchia di San Pier Maggiore, il complesso fu realizzato nel Trecento da Niccolò di Jacopo degli Alberti, mercante e banchiere tra i più ricchi d’Europa. Accoglieva perlopiù donne povere, derelitte, prive (“orbate”) dell’assistenza dei congiunti. Dal 1401 fu gestito dai Capitani di Parte Guelfa, e subì ampliamenti e cambi di assetto sia ai tempi dei Medici che in quelli successivi della dinastia lorenese. Nel 1888 l’edificio, acquistato dal Demanio, divenne prima clinica dermosifilopatica, quindi dermatologica, e dal 1936 istituto fotoradioterapico dell’Università di Firenze.

Testi di Alessandro Parenti, Cristina De Benedictis, Maddalena Modesti, Isabelle Chabot, Carla Milloschi, Giovanni Leoncini, Esther Diana, Lucia Sandri, Stefano Filipponi, Eleonora Mazzocchi, Guido Tigler, Francesca Maria Bacci, Lorenzo Sbaraglio, Giovanni Giura, Alessandro Grassi, Francesco Pilati, Rita Romanelli.