Edizioni Polistampa | Firenze | Scheda Libro

Scritti giornalistici
Volume 7. La Voce Repubblicana. 1981-1987

Polistampa, 2015

A cura di:

Paolo Bagnoli

Pagine: 680

Caratteristiche: cart.

Formato: 17x24

ISBN: 978-88-596-1503-3

Collana:

Polistampa Grandi Opere | Scritti giornalistici di Giovanni Spadolini, 7

Settore:

DSU1 / Storia

SS1 / Politica

€ 51,00

€ 60 | Risparmio € 9,00 (15%)
Spedizione Gratuita

Quantità:
Divenuto segretario del P.R.I. nel 1979, a pochi mesi dalla scomparsa di Ugo La Malfa, Spadolini si impegna fin da subito per la rinascita della «Voce Repubblicana», precedentemente interrotta per motivi economici. La ripresa avviene nel 1981, quando il segretario del P.R.I. è alla guida del governo (giugno 1981 - novembre 1982), primo presidente del Consiglio non democristiano nella storia della Repubblica.
“Il giornale”, scrive Stefano Folli, “non si limitava a entrare con Spadolini nelle discussioni culturali e nelle polemiche politiche, dove il leader repubblicano metteva in campo tutta la sua autorità personale. Spesso suscitava esso stesso temi e occasioni di approfondimento, talvolta imponendoli a livello nazionale. Un giornale politico a tutto tondo, non solo un giornale di partito. In questo caso il partito della democrazia nell’accezione che fu di Giovanni Amendola e prima di lui di Mazzini. Dagli anni Venti agli anni Ottanta: in mezzo c’è la tragedia del Novecento, ma anche lo sviluppo economico e sociale dell’Italia nel secondo dopoguerra. E c’è soprattutto la capacità di trasmettere il testimone delle idee alle nuove generazioni”.

Prefazione di Cosimo Ceccuti, presentazione di Giuseppe Morbidelli, introduzione di Stefano Folli.

Formato PDF