Edizioni Polistampa | Firenze | Scheda Libro

La polemica in Italia sul ‘Saggio di Filosofia morale’ di Maupertuis

Polistampa, 2013

Pagine: 88

Caratteristiche: br.

Formato: 17x24

ISBN: 978-88-596-1251-3

Collana:

Il Diaspro | Piccola Biblioteca de la Fortezza, 6

Settore:

DSU1 / Storia

DSU3 / Filosofia

€ 8,50

€ 10 | Risparmio € 1,50 (15%)

Quantità:
Il grande scienziato e filosofo illuminista Pierre Louis Moreau de Maupertuis (1698-1759) fu uno dei pensatori più originali del XVIII secolo. La sua concezione di felicità, intesa come la quantità di beni restanti una volta eliminati tutti i mali, contenuta nell’Essai de philosophie morale del 1749, diede origine a un’aspra polemica tra il teologo domenicano Casto Innocente Ansaldi e il filosofo Francesca Maria Zanotti. Quest’ultimo nel suo Ragionamento (1749) rifiutava la premessa edonistica su cui si basava l’Essai, insistendo sulla eterogeneità dei piaceri che impediva il calcolo maupertuisiano e negando la troppo rigida distinzione tra soluzione stoica e soluzione cristiana della vita morale.
L’analisi di Fabrizio Verde, condotta con stile erudito e rigoroso, ricostruisce tutti gli aspetti di una “contesa” che tra il 1754 e il 1757 arrivò ad appassionare molti illustri scrittori e pensatori dell’epoca.