Edizioni Polistampa | Firenze | Scheda Libro

Publiacqua
La conquista dell’acqua
Dai laghi preistorici alla gestione del bene comune

Polistampa, 2012

Pagine: 288

Caratteristiche: ill. col., cart.

Formato: 24x31

ISBN: 978-88-596-1196-7

Settore:

A3 / Architettura, urbanistica, territorio

DSU1 / Storia

S3 / Scienze

SS2 / Economia

TL6 / Natura, ambiente

€ 34,20

€ 38 | Risparmio € 3,80 (10%)
Spedizione Gratuita

Quantità:
Una guida corredata di immagini straordinarie per entrare nel complesso e affascinante mondo dell’acqua, facendosi sorprendere dalla storia idrica del nostro territorio, in gran parte sconosciuta. Scritto in occasione del decimo anniversario della nascita di Publiacqua, l’azienda pubblica più grande della Toscana, il volume si muove su tre livelli, con l’obiettivo di raccontare il passato, descrivere il presente e far immaginare il futuro.
Il lettore scoprirà che differenza c’è fra l’acqua dei laghi preistorici che coprivano la piana occupata oggi da Firenze, Prato e Pistoia e quella che esce dai rubinetti delle case o dai fontanelli nei parchi. Oppure cos’è cambiato da quando scorreva nei canali scavati dagli etruschi o lambiva i ponti romani, azionava i mulini medievali o zampillava nei giardini dei Medici. Leggerà infine la storia delle straordinarie trasformazioni ambientali e urbanistiche, culturali e sociali attraverso la chiave di lettura dell’acqua, i suoi usi per la vita e la sua potenza distruttiva, il faticoso passaggio dalle prime, rudimentali opere all’attuale moderna gestione integrata.

Formato PDF