Edizioni Polistampa | Firenze | Scheda Libro

Fra discordia d’ombre e bagliori vasti

Polistampa, 2011

Pagine: 152

Caratteristiche: br.

Formato: 15x21

ISBN: 978-88-596-0842-4

Settore:

L9 / Poesia

€ 10,20

€ 12 | Risparmio € 1,80 (15%)

Quantità:
Troppi passanti sfiorano il cuore
e non sanno di prenderlo anche se
con trafitture di respiro breve
ma che subitanea memoria può
trafiggere di nuovo e preavviso
non c’è e neppure anestesia.
È quel braccio che si depone e s’apre
sul banco del bar e porta uno sguardo
che non sai quanto riceva il tuo
e traversa una sua traiettoria
e non puoi sapere mai quale sia
la distanza dalla tua. È quella
mano che smuove avida i capelli
e sembra tirarsi dietro gli occhi,
o la bocca che parla a labbra
chiuse in distacco ambiguo
o stranamente dentro intimità.
Casuale a qualcuno si porge
un commento ed un’attenzione
che paiono perversi allontanare
o arroventare inattesa
vicinanza a cui di rado
è ragionevole accostarsi
e (le) circostanze e (le) convenzioni
gettano spietate in un fossato
dove gli uni sugli altri vanno i rifiuti
inerti e fra le bucce di patate
rifulgono diamanti inascoltati.