Edizioni Polistampa | Firenze | Scheda Libro

Amore e guerra nel tardo Rinascimento
Le lettere di Livia Vernazza e Don Giovanni de’ Medici

Polistampa, 2009

A cura di:

Brendan Dooley

Pagine: 160

Caratteristiche: br.

Formato: 15x21

ISBN: 978-88-596-0670-3

Collana:

La storia raccontata, 29

Settore:

DSU1 / Storia

L7 / Epistolari

€ 12,75

€ 15 | Risparmio € 2,25 (15%)

Quantità:
Le lettere qui per la prima volta pubblicate, significativa testimonianza dei rapporti tra un uomo e una donna nel tardo Rinascimento, costituiscono una delle più preziose fonti della storia della famiglia, delle donne, della società

Lei era la figlia di un materassaio genovese, lui un principe appartenente alla dinastia medicea e figlio naturale di Cosimo I. La relazione tra Livia Vernazza e Don Giovanni de’ Medici non era nata sotto i migliori auspici. Tuttavia continuò per undici anni, sempre più contrastata dalla famiglia di Giovanni, fino a quando la coppia legalizzò la scandalosa unione con il matrimonio avvenuto nel 1619 a Venezia.
Il libro propone le lettere dei due amanti, con un saggio che le inserisce nel contesto storico e ne enfatizza l’importanza. Ricche di dettagli riguardanti persone, località ed eventi del tempo, le missive esprimono anche, in modo molto intenso, i sentimenti dei due protagonisti. Grazie all’elevato stile letterario, lo scambio epistolare sembra quasi un racconto, un romanzo di vita quotidiana in un mondo travagliato da cambiamenti profondi e spesso violenti.Recentemente ritrovate in diversi fondi dell’Archivio di Stato di Firenze, le lettere sono una delle testimonianze più vivaci e sincere dei rapporti tra un uomo e una donna nel tardo Rinascimento, un documento prezioso e unico per il repertorio di fonti sulla storia della famiglia, delle donne e della società.