Edizioni Polistampa | Firenze | Scheda Libro

Sette ritratti lombardi
Dalla tarda maniera alla maniera pura

Polistampa, 2009

Pagine: 40

Caratteristiche: ill. col., br.

Formato: 21x28

ISBN: 978-88-596-0660-4

Collana:

Note libere, 1

Settore:

A1 / Storia dell’arte

A6 / Collezionismo

€ 10,20

€ 12 | Risparmio € 1,80 (15%)

Quantità:
Attraverso i saggi critici di Marco Tanzi e Massimo Vezzosi, il volume analizza sette ritratti riprodotti a colori e a tutta pagina. Si tratta di sei dipinti – Ritratto di nobildonna di Gervasio Gatti detto Il Sojaro (Cremona, 1550 circa - Cremona, 1630), l’Autoritratto di Pieter Mulier il giovane detto Il Cavalier Tempesta (Haarlem, 1637 - Milano, 1701), il Ritratto di cacciatore di Andrea Torresani (Brescia, 1695 - Brescia, 1728), il Ritratto di gentiluomo di Giovan Battista Dell’Era (Treviglio, 1765 - Firenze, 1799), il Ritratto di giovinetta in un paesaggio di Giambattista Gigola (Brescia, 1767 - Tremezzo, Como, 1841), il Ritratto di gentiluomo con cappello di pittore lombardo (circa 1830) – e di una scultura in marmo, il Ritratto del cugino Carlo di Ignazio Micotti (Milano, ? - 1886).
Ciascuna opera è accompagnata da un saggio in cui sono analizzati la tecnica, il soggetto ritratto, il contesto storico-artistico comune (quello compreso dalla tarda maniera alla maniera pura).