Edizioni Polistampa | Firenze | Scheda Libro

L’Archivio delle case popolari di Firenze

Polistampa, 2009

A cura di:

Elisabetta Bettio

Rita Romanelli

Pagine: 16

Caratteristiche: ill. col., punto met.

Formato: 14x21

ISBN:

Collana:

Quaderni di Archimeetings, 20

Settore:

A3 / Architettura, urbanistica, territorio

DSU5 / Archivistica

€ 2,00


Quantità:
L’Archivio storico delle case popolari di Firenze è una fonte preziosa per la ricostruzione delle vicende legate all’edilizia popolare in Italia, in Toscana e, in particolare, nella provincia di Firenze a partire dal 1909, con le discussioni sui piani urbanistici, le riflessioni teoriche e tecniche intorno alla progettazione e alla manutenzione degli edifici, sullo sviluppo del concetto di abitare. È inoltre una fonte anche per lo studio più generale delle vicende dell’architettura italiana novecentesca e dell’evoluzione del suo linguaggio formale, grazie ai lavori di architetti e ingegneri che hanno attraversato l’esperienza dell’edilizia popolare, quali Giovanni Michelucci, Raffaello Fagnoni, Ferdinando Poggi, Leonardo Savioli, Leonardo Ricci, tra gli altri, o di coloro che ne hanno fatto il loro principale campo d’azione ma che non sempre sono noti, come i progettisti dell’ufficio tecnico dell’Istituto per le case popolari. La documentazione conservata in questo archivio riveste poi valore di testimonianza non solo per l’architettura, ma anche per la storia sociale, la storia del paesaggio, del territorio e l’evoluzione urbanistica.