Edizioni Polistampa | Firenze | Scheda Libro

Lagabbia

Polistampa, 2009

Pagine: 184

Caratteristiche: ill. col., br.

Formato: 16,5x23,5

ISBN: 978-88-596-0588-1

Collana:

Ethics in design, 3

Settore:

TL5 / Moda

€ 11,90

€ 14 | Risparmio € 2,10 (15%)

Quantità:
Testi in italiano e in inglese

Il tema dell’etica è, oggi più di ieri, al centro del dibattito politico quotidiano; in particolare è sempre più evidente nella dicotomia tra libertà del singolo cittadino e imposizioni dall’alto da parte dello Stato. Oggi vivere in una società che segua i principi dell’etica, significa rispettare semplici e poche regole espresse con trasparenza e massima chiarezza. Alla luce di tali considerazioni l’Assessorato Moda della Provincia di Firenze ha creato il brand Lagabbia, in collaborazione con il carcere di Solliciano-Firenze e altre importanti aziende del territorio fiorentino. Sono stati realizzati prodotti indossabili e non, che rappresentano l’espressione dell’eccellenza manifatturiera del territorio e dei valori intangibili di cui il prodotto può farsi portatore. Il saper fare diventa non soltanto valore economico ma, rivalutato e reinterpretato in chiave contemporanea, diviene portatore di valori etico-sociali. Pertanto, è importante chiedersi che cosa sia l’etica nel processo progettuale e nella sintesi che determina il prodotto. Se noi sappiamo che un prodotto o un sistema intelligente avrà un’influenza sulla sfera sociale, abbiamo necessità di sapere quale sia il tipo di influenza desiderabile. L’etica può ricoprire questo ruolo: diversi prodotti possono avere funzioni analoghe, ma indurre comportamenti diversi. Se si prevede un approccio di tipo etico nel processo progettuale, il prodotto che ne risulterà sarà un prodotto etico, ovvero un prodotto il cui utilizzo induca comportamenti e circuiti di business etici. Il progetto e i prodotti Lagabbia hanno palesato come tali concetti teorici possano divenire una realtà concreta e rafforzare l’immagine del territorio, sia della sua forte tradizione manifatturiera che nella sua umanità.

Formato PDF



The topic of ethics is today, more than ever, at the centre of the daily debate; in particular, the dichotomy between freedom of the individual citizen and the authoritarian impositions from the state is becoming increasingly clear. Since human beings began to live together in groups, the legitimacy of moral behaviour has become necessary for the survival of every community. In light of these considerations, the Assessorato Moda created the fashion brand Lagabbia, in collaboration with the Florentine prison of Sollicciano and major companies of the Florentine territory. Wearable and other products were made, expressing both the territory’s excellent manufacturing capabilities and the intangible values carried by their products. Saper fare (knowing how t make things) is not only of an economic and market value, but it is reconsidered and reinterpreted in a contemporary view, becoming the vector for ethical and social values. Therefore, it is important to ask ourselves what ethics means in the design process and in the creation of products. If we know that an intelligent product or system will have social influence, we need a criterion to determine what a desirable influence is. Ethics gives such a criterion. This criterion goes beyond functionality. If you plan an ethical approach in the design process, the resulting product will be an ethical product or a product whose use causes ethical behaviour and ethical business interactions. The project and the products of Lagabbia show how these theoretical concepts can become a reality and strengthen the image of the territory, its strong manufacturing tradition and its humanity.

Formato PDF