Edizioni Polistampa | Firenze | Scheda Libro

Spazi portatori d’identità
Centri storici minori della Toscana. Esperienze di tesi di laurea

Polistampa, 2009

A cura di:

Enrico Bascherini

Pagine: 52

Caratteristiche: ill. b/n., br.

Formato: 17x24

ISBN: 978-88-596-0548-5

Settore:

A3 / Architettura, urbanistica, territorio

€ 11,05

€ 13 | Risparmio € 1,95 (15%)

Quantità:
Il lavoro pubblicato in questo volume costituisce il parziale risultato della ricerca Centro storico e periferia. Metodologia di lettura comparata e d’intervento. Contemporaneità nel contesto storico svoltasi presso il Dipartimento di Progettazione dell’Architettura dell’Università degli Studi di Firenze.
Il tema “Centri Storici” si contrappone al tema della “Periferia” come provocazione alla cultura architettonica e urbanistica moderna e contemporanea, che ha generato periferie e luoghi anonimi e privi d’identità, i cui risultati sono di fronte a noi ogni giorno. L’idea di ripartire dalla conoscenza dei contesti, che ancora oggi possano dettare regole progettuali, nasce dalla scarsa qualità e dalle errate teorie sulla costruzione della città moderna. Misurarsi con una realtà fisica, sociale ed economica ove l’Architettura coincide con l’Urbanistica (il Centro Storico), ha costretto all’attenzione e alla lettura dei luoghi portatori di codici genetici, che, comparati con la costruzione della città contemporanea (in particolare la periferia), ci permettono di criticare la qualità degli spazi del vivere quotidiano e propone soluzioni progettuali più idonee e pertinenti.
La presente pubblicazione raccoglie i risultati di due sperimentazioni progettuali in contesti storici minori, ossia due tesi di laurea inerenti Monteggiori nel comune di Camaiore e S. Maria a Monte; entrambe le tesi esprimono un’operatività progettuale fondata sul contesto e sulla permanenza dei codici ancora intuibili e percepibili, codici che possono tuttora essere utilizzati per la costruzione dello spazio contemporaneo.

Formato PDF