Edizioni Polistampa | Firenze | Scheda Libro

Musica scolpita
La musica di Mario Ruffini, la scultura di Giuseppe Gavazzi

Polistampa, 2008

A cura di:

Max Seidel

Pagine: 112

Caratteristiche: ill. col., br.

Formato: 20,5x24,5

ISBN: 978-88-596-0502-7

Settore:

A2 / Arte moderna e contemporanea

TL4 / Spettacolo

Vedi:

Giuseppe Gavazzi, Mario Ruffini

€ 12,00


Quantità:
Catalogo della mostra allestita al Lyceum Club Internazionale di Firenze dal 1° al 16 dicembre 2008 e intitolata Mario Ruffini dalla musica alle arti figurative, teatro dell’esecuzione di due composizioni di Mario Ruffini e di una mostra delle sculture di Giuseppe Gavazzi ispirate alla musica.
Il volume è il frutto di un’esperienza “musicale”, l’incontro fra un musicista e un artista figurativo del calibro di Ruffini e Gavazzi, che sono anche sapienti custodi di memorie: Ruffini come appassionato studioso e catalogatore, capace di una dedizione e di un’acribia impareggiabili nei confronti dei suoi oggetti di studio, come ha dimostrato nei casi di Luigi Dallapiccola e di Carlo Prosperi; Gavazzi come straordinario restauratore di grandi opere d’arte pittorica del nostro passato, cui si accosta con competenza e sensibilità d’altri tempi. Entrambi ricreatori, ricordando anche la vasta esperienza interpretativa di Ruffini in qualità di direttore d’orchestra.
Oggi Ruffini e Gavazzi si presentano in veste di autori capaci di ampliare il loro orizzonte a dismisura, cimentandosi in imprese ambiziose che travalicano i rispettivi ambiti espressivi – la musica e la scultura – per offrire ai contemporanei emozioni e spunti di riflessione non banali, perché nascono da una profonda conoscenza della loro materia, oltre che da una singolare sincerità espressiva. Spaziare dal colore e dalla suggestione delle terrecotte dipinte di Gavazzi al suono a cui esse si ispirano e, viceversa, dal suono dell’opera di Ruffini alle suggestioni figurative che, per ammissione del compositore, sono inscindibili nel suo intimo al momento della creazione musicale.
Testi di: Alessandro Andreini, Massimo Becattini, Maraia Grazie beverini del Santo, Eleonora Negri, Piero Ottone, Romano Pezzati, Quirino Principe, Mario Ruffini, Carlo Sisi, Elisabetta Soldini, Roman Vlad