Edizioni Polistampa | Firenze | Scheda Libro

Il nudo in scena
Due passi con Pietro Benvenuti nella fiorentina Accademia delle Belle Arti

Polistampa, 2008

Pagine: 256

Caratteristiche: ill. col., br.

Formato: 14x21

ISBN: 978-88-596-0476-1

Collana:

SCRAPTS | Taccuini di lavoro, 2

Settore:

A1 / Storia dell’arte

€ 15,30

€ 18 | Risparmio € 2,70 (15%)

Quantità:
Riflettendo sulla propria esperienza di artista, sull’insegnamento e il lavoro all’Accademia di Firenze, Roberto Giovannelli ripercorre il travaglio di un’epoca che, giunta sulla riva di un nuovo continente, ha bruciato i vascelli e poi si è smarrita. Quindi, nel delineare i tratti segreti, nascosti, del mondo artistico anteriore alla diaspora delle infinite tendenze, tenta di dipanare il tenue filo aggrovigliato, riannodandone il capo nel punto in cui inizia la crisi, sondandone le scaturigini. Un excursus personale che vuol dare il senso della propria ricerca artistica e filologica, che permette la ricognizione di percorsi artistici di maestri, di ambienti, di travagli storici, di tecniche perdute: e pone punti di riferimento per segnare il decorso di un cammino ancora in gran parte nascosto, la cui conoscenza ancora precaria è però essenziale per l’interpretazione del presente.
All’interno di questo singolare viaggio, di questo cahier de brouillons, Giovannelli presenta una ventina di disegni inediti di Pietro Benvenuti e introduce altre rare opere di artisti quali Appiani, Bezzuoli, Nenci, Cheloni, il “Tenente” Morghen e Armando Spadini.
In copertina Pietro Benvenuti, Studi per la donna contesa nella composizione di Ercole che combatte i centauri