Edizioni Polistampa | Firenze | Scheda Libro

Il socialismo fiorentino
Dalla Liberazione alla crisi dei partiti (1944-1994)

Polistampa, 2008

A cura di:

Luigi Lotti

Pagine: 204

Caratteristiche: ill. b/n e col., br.

Formato: 17x24

ISBN: 978-88-596-0343-6

Settore:

DSU1 / Storia

SS1 / Politica

Vedi:

Lelio Lagorio

€ 13,60

€ 16 | Risparmio € 2,40 (15%)

Quantità:
La prima e unica ricostruzione della storia del socialismo fiorentino dalla Liberazione alla fine del Novecento

Questo volume è la prima e unica ricostruzione della storia del socialismo fiorentino dalla Liberazione alla fine del Novecento, ma non è una storia locale. La vita politica a Firenze infatti, per quanto analizzata nei suoi molteplici aspetti e nei suoi protagonisti, è qui costantemente intrecciata al quadro delle vicende nazionali e regionali. Ne scaturisce un affresco ampio e significativo della lotta in Italia e a Firenze e del ruolo sovente decisivo svolto dal Partito socialista. Il libro merita particolare attenzione perché dimostra che in un microcosmo nevralgico come quello fiorentino, dove nel primo cinquantennio repubblicano si sono affrontate le più agguerrite forze politiche, culturali e ideali della nazione, il Partito socialista – con i suoi meriti e anche con le sue difficoltà e i suoi errori qui presentati francamente senza remore e preconcetti – ha spesso anticipato o accentuato le principali scelte della drammatica storia socialista in Italia.
Prefazione di Riccardo Nencini
Scritti di Luigi Lotti, Massimo Nardini, Donatella Cherubini
Con una testimonianza di Lelio Lagorio