Edizioni Polistampa | Firenze | Scheda Libro

Il Maestro del Bigallo e la pittura della prima metà del Duecento agli Uffizi

Polistampa, 2007

Pagine: 80

Caratteristiche: ill. col., cart.

Formato: 12x17

ISBN: 978-88-596-0226-2

Collana:

I grani | Collana di saggi di storia dell’arte, 3

Settore:

A1 / Storia dell’arte

€ 12,00

Esaurito

Il libro potrebbe non tornare disponibile
Quantità:
Il Maestro del Bigallo è considerato uno dei capostipiti dell’arte fiorentina. Egli ha espresso il livello artistico medio nella Firenze della prima metà del Duecento e ha contribuito in maniera decisiva all’affermazione di quel linguaggio spigliato e accattivante, di moderata accentuazione plastica, caratterizzato da colori vivaci e luminosi. In questo volume l’autore analizza le opere del maestro esposte agli Uffizi, in particolar modo la recente acquisizione Madonna col Bambino e due angeli, appartenuta fra Otto e Novecento al grande antiquario Stefano Bardini (1836-1922). Si tratta certamente dell’opera giunta fino a noi nelle migliori condizioni di conservazione fra i dipinti attribuibili all’ignoto maestro e pertanto offre l’opportunità di studiarne al meglio i caratteri stilistici. “La vena creativa del Maestro del Bigallo e la capacità di aggiornarsi agli sviluppi della pittura contemporanea ― spiega l’autore ― furono certamente superiori a quanto si ritiene di solito. Egli fu a capo della bottega più organizzata di Firenze in quel periodo e, in ogni caso, l’individualità della sua fisionomia stilistica è fuori discussione”.
Presentazione di Cristina Acidini, introduzione di Antonio Natali.

Formato PDF