Edizioni Polistampa | Firenze | Scheda Libro

Inventario dell’Archivio Storico degli Spedali Riuniti di Pistoia

Polistampa, 2007

A cura di:

Silvia Floria

Ilaria Pagliai

Pagine: 624

Caratteristiche: 20 tavv. col., br.

Formato: 17X24

ISBN: 978-88-596-0196-8

Settore:

DSU1 / Storia

DSU5 / Archivistica

S1 / Medicina

€ 21,25

€ 25 | Risparmio € 3,75 (15%)
Spedizione Gratuita

Quantità:
È l’inventario dei materiali (sec. XIV - 1945) degli archivi storici degli ospedali del territorio pistoiese, frutto di un lavoro di ordinamento e catalogazione da parte della Provincia di Pistoia durato oltre vent’anni e terminato nel 2003 con la predisposizione di un inventario cartaceo affiancato alla versione informatica.
Il lavoro effettuato sugli Spedali Riuniti di Pistoia, istituzione fondamentale per la storia della città, permette di gettare luce su quale fosse l’organizzazione interna di queste strutture a partire dal XIV secolo, ma anche di addentrarsi nella conoscenza di vicende testimoniate dai documenti antichi (come ad esempio le lotte tra le famiglie dei maggiorenti pistoiesi per la conquista della carica di Spedalingo dell’ospedale del Ceppo).
La consultazione di questo materiale fa emergere con nitidezza come il mondo della sanità abbia costituito, nei secoli, uno dei punti nodali della società. Gli ospedali trattati sono sorti e si sono sviluppati per spirito di misericordia e fratellanza ad opera di benefattori, sono stati gestiti da ordini religiosi e da laici, controllati dai governi centrali e da quelli locali. Corredato da note storiche esaurienti e di agevole fruizione, il volume riporta per ciascun ospedale esaminato(del Ceppo, di San Gregorio, Propositura degli Umiliati, Monastero delle Grazie, Abbazia di San Bartolomeo Apostolo, Monastero di Santa Maria a Ripalta, Ospedale degli Infermi, dei Trovatelli) l’elenco degli statuti, dei regolamenti, dei verbali delle adunanze, delle cause e vertenze, dei censimenti e di tutti gli altri atti catalogati nel corso degli anni.
Il libro è inoltre illustrato con 20 tavole a colori raffiguranti registri e immagini degli edifici.

Formato PDF