Edizioni Polistampa | Firenze | Scheda Libro

Il rimembrar delle passate cose
Memorie epigrafiche fiorentine

Polistampa, 2007

Pagine: 632

Caratteristiche: 2 tomi, ill. b/n, br.

Formato: 17x24

ISBN: 978-88-596-0162-3

Collana:

Testi e Studi, 18

Settore:

A3 / Architettura, urbanistica, territorio

A4 / Arti minori

DSU1 / Storia

€ 30,60

€ 36 | Risparmio € 5,40 (15%)
Spedizione Gratuita

Quantità:
516 iscrizioni tra le mura trecentesche di Firenze

È il frutto di una lunga e accurata ricerca voluta dagli Amici dei Musei Fiorentini, iniziata nel 1996 e conclusasi alla fine del 2005. L’opera, in due tomi, racchiude le 516 schede ragionate di tutte le epigrafi delle piazze e delle strade fiorentine poste all’interno del perimetro della terza cerchia di mura, realizzata nei primi decenni del XIV secolo.
I tre autori hanno portato avanti un lavoro sistematico di controllo, trascrizione e traduzione, ove necessario, dei testi delle numerosissime lapidi apposte nei secoli, ed ancora esistenti, a ricordare tutti gli eventi devozionali, culturali e storici susseguitisi nel corso del tempo in città. Per ogni lapide viene riportato il testo, vengono descritti la forma e il materiale, sono indicati la posizione, lo stato di conservazione e il riferimento bibliografico ai repertori consultati. Le schede sono presentate in ordine topografico (da lungarno Acciaioli a via Zannetti) ma rese più agevoli da indici per materia e nomi di persona.
Si tratta di un’opera precisa e minuziosa, uno strumento utile all’approfondimento della conoscenza di Firenze attraverso le iscrizioni che ne decorano l’arredo urbano, ripercorrendone gli eventi storici, le memorie civili o religiose, i personaggi illustri.

Formato PDF