Edizioni Polistampa | Firenze | Scheda Libro

A quarant’anni dall’alluvione
Restauri 2002-2006

Polistampa, 2006

Pagine: 120

Caratteristiche: ill. b/n e col., br.

Formato: 17x24

ISBN: 978-88-596-0147-0

Collana:

Interventi e testimonianze, 1

Settore:

A1 / Storia dell’arte

A5 / Restauro

Vedi:

Bruno Santi

€ 11,90

€ 14 | Risparmio € 2,10 (15%)

Quantità:
Il volume riporta in forma ridotta, ma estremamente curata, tutto quanto è stato operato dal 2002 al 2006 dalla Soprintendenza per il patrimonio storico, artistico ed etnoantropologico per le province di Firenze, Pistoia e Prato sui capolavori artistici danneggiati dallo straripamento dell’Arno del 6 novembre 2006.
Ogni funzionario della Soprintendenza ha introdotto il contesto su cui ha operato in questi anni e redatto poi le schede delle opere restaurate. Brunella Teodori si è occupata della Basilica di Santa Croce, simbolo stesso dei luoghi ecclesiastici più aggrediti dall’alluvione, compilando cinque schede di dipinti pienamente recuperati dai danni subiti, nonché di Santa Maria Maddalena de’ Pazzi. Mirella Branca ha illustrato le condizioni della chiesa di San Niccolò Oltrarno (uno dei complessi più devastati dall’inondazione, trovandosi nella depressione a oriente del Ponte alle Grazie) e analizzato le vicende storico-critiche di due tavole d’altare recuperate, nonché di altri due dipinti di Luigi Mussini in Santa Maria Novella. Maria Matilde Simari ha parlato della chiesa di Santa Trinita e della devastatissima Santi Apostoli, con i problemi di restituzione delle opere d’arte restaurate. Della chiesa di San Francesco di Castelfiorentino, cittadina investita dalle acque del maggior affluente dell’Arno, l’Elsa, si è occupata (illustrando sei opere riportate alla migliore condizione conservativa) Ilaria Ciseri.
Il libro è arricchito da un apparato di tavole a colori che consente di osservare i grandi risultati ottenuti con il restauro, e da un’appendice contenente due saggi: uno, di Maria Matilde Simari, sui depositi di opere d’arte vecchi e nuovi e l’altro, di Daniela Dini, sul ruolo e l’opera di Dino Dini riguardo gli affreschi alluvionati (1967-1976).

Presentazione di Bruno Santi

Formato PDF