Edizioni Polistampa | Firenze | Scheda Libro

Gian Paolo Meucci
Cristiano, cittadino, magistrato

Polistampa, 2006

Pagine: 192

Caratteristiche: br.

Formato: 17x24

ISBN: 978-88-596-0122-7

Collana:

Incontri, 1

Settore:

DSU1 / Storia

DSU4 / Religione

L5 / Biografie

SS1 / Politica

SS3 / Diritto

Vedi:

Gian Paolo Meucci

€ 11,90

€ 14 | Risparmio € 2,10 (15%)

Quantità:
3° Premio «Firenze 2007» per la Saggistica

Il volume racchiude gli scritti più significativi di Gian Paolo Meucci, raccolti in tre sezioni introdotte dai saggi: Percorsi di antropologia cristiana in Gian Paolo Meucci di Giulio Conticelli, Gian Paolo Meucci: la Costituzione siamo noi di Stefano Grassi e Gian Paolo Meucci e la magistratura di Alfredo Carlo Moro, ultimo scritto prima della scomparsa del magistrato fratello di Aldo Moro. I contributi sottolineano la ricca formazione e l’amicizia che legò Meucci a don Milani e Giorgio La Pira, il fitto scambio culturale che intrattenne con uomini di cultura come Mario Luzi e padre David Maria Turoldo, ma soprattutto l’importanza del suo ruolo nel proiettare la Costituzione repubblicana in difesa dei minori. Esercitò le funzioni di Sostituto Procuratore presso il Tribunale di Firenze fino al 1966, anno in cui venne nominato Procuratore della Repubblica presso la Corte d’Appello di Venezia, ma oggi è ricordato soprattutto come fondatore e innovatore del Diritto minorile in Italia, per aver dedicato gran parte dei suoi impegni e delle sue fatiche a questa fragile componente della società, tanto che fu per vent’anni presidente del Tribunale Minorile di Firenze.

È il primo numero della nuova collana «Incontri», legata all’omonima Associazione voluta, programmata e costituita dall’Avvocato Raffaello Torricelli negli ultimi anni della sua lunga e operosa vita.

Formato PDF