Edizioni Polistampa | Firenze | Scheda Libro

I vili

Polistampa, 2006

Pagine: 136

Caratteristiche: br.

Formato: 15x21

ISBN: 978-88-596-0074-9

Collana:

Selezione Narrativa Polistampa, 14

Settore:

L2 / Romanzi

€ 8,50

€ 10 | Risparmio € 1,50 (15%)

Quantità:
Il romanzo è ambientato in un paese della bassa Toscana negli anni della seconda guerra mondiale. La vicenda principale ruota attorno all’episodio che vede protagonista tutta la popolazione coalizzata contro l’esercito nazista quando questo, in ritirata alla fine del conflitto mondiale, tenta di depauperarla del tesoro etrusco del luogo. Per far valere i loro diritti i cittadini del paese fanno fronte comune, avvalendosi anche dell’indole burlona e scanzonata propria di tutti i toscani, convinti che “quando un uomo perde la dignità perde tutto”.
Parallelamente alla vicenda portante si snodano ulteriori microstorie, ciascuna delle quali offre uno spaccato della vita contadina dell’epoca, fatta di valori quali la solidarietà, il rapporto stretto tra uomo e natura e ovviamente l’amore, vissuto attraverso la storia di Celestina e Sergio.
Un libro descritto dall’autore con un linguaggio diretto e dallo stile colorito proprio del linguaggio toscano, “un libro di facile e piacevolissima lettura, mai banale, in cui l’autore, pur adottando uno stile popolare, tradisce sicuri e appropriati riferimenti letterari, alcuni dei quali confermati apertamente sin dal titolo” (Roberto Del Buffa).