Edizioni Polistampa | Firenze | Scheda Libro

Vacanze toscane
Un viaggio nei luoghi di villeggiatura attraverso le cartoline d’epoca

Polistampa, 2006

Pagine: 248

Caratteristiche: ill. col., cart.

Formato: 17x24

ISBN: 978-88-596-0049-7

Collana:

Il Segnalibro, 2

Settore:

DSU1 / Storia

SS7 / Cultura popolare

TL8 / Fotografia

€ 13,60

€ 16 | Risparmio € 2,40 (15%)

Quantità:
270 cartoline per documentare le villeggiature dei nostri antenati

Il volume racconta attraverso un vasto repertorio di cartoline d’epoca la storia della Toscana tra la fine dell’800 e gli inizi del ’900, quando iniziò a diffondersi la moda delle vacanze. Di pari passo con i progressi della fotografia nacque il costume di spedire le cartoline come ricordo della villeggiatura: la cartolina illustrata aveva il vantaggio di far scrivere poche parole a un popolo che, ancora agli inizi del ’900, mostrava poca dimestichezza con la scrittura. Introdotto da un saggio di Pier Francesco Listri, il libro è diviso in quattro sezioni che riguardano Firenze e l’Arno, i luoghi dove si facevano le “bagnature”, le colline e le montagne dove “si ritempravano corpo e spirito” e i luoghi dove si “passavano le acque”. Tra le 80 località trattate citiamo solo Viareggio, Forte dei Marmi, Quercianella, Castiglioncello, l’isola d’Elba, Fiesole, Vallombrosa, Camaldoli e La Verna, l’Abetone e il Monte Amiata, le terme di Montecatini, Casciana, Saturnia e Chianciano. Grazie anche a una scrittura facile e piana e alle numerosissime illustrazioni, il libro si rivolge a un pubblico eterogeneo e di ogni età, permettendo di scoprire come apparivano cento anni fa le località di vacanza ancor oggi famose.