Edizioni Polistampa | Firenze | Scheda Libro

Roberto Panichi
Il fuoco di Olimpia

Polistampa, 2005

Pagine: 60

Caratteristiche: ill. col., br.

Formato: 24x22

ISBN: 978-88-8304-958-3

Settore:

A2 / Arte moderna e contemporanea

Vedi:

Roberto Panichi

€ 8,50

€ 10 | Risparmio € 1,50 (15%)

Quantità:
Catalogo della mostra che celebra la rifondazione del calcio a Firenze, Galleria Pio Fedi (via de’ Serragli 99, Firenze), 29 ottobre - 12 novembre 2005.
Contiene, oltre ai testi di Antonio Paolucci, Eugenio Giani e Roberto Panichi, le riproduzioni a colori dei ventuno dipinti esposti.

Roberto Panichi ha fatto precedere la sua antologia pittorica dedicata allo sport da una riflessione storica sulla congiuntura nefasta che offuscò per un tempo fortunatamente breve la gloria del calcio fiorentino. “Fu allora – scrive Panichi – che maturai l’idea di ispirarmi alla Florentia… con una serie di disegni accompagnati anche da scritti, a esaltazione dello spirito agonistico e della passione municipale senza tempo”.
Ed ecco la serie pittorica che Eugenio Giani ha voluto offrire alla città perché in questi fogli “l’espressionismo lirico” di Panichi tocca il diapason della invenzione fantastica e della suggestione emotiva.
“Il sacro fuoco di Olimpia” è un tema caro all’immaginario mitografico dell’artista che qui brucia e trasfigura, come in un crogiolo, passione calcistica, nostalgia della bellezza antica, fiammante passione civile, speranza di una felicità improbabile non per questo però meno necessaria.
Perché non credere che ci verrà data in sorte “la stagione della letizia” (Orfeo)? Se gli uomini non pensassero che questo è il proprio dello sport – l’illusione della letizia nella vita breve e nella terra desolata – non ci sarebbero giochi olimpici né il campionato di calcio
(Antonio Paolucci).