Edizioni Polistampa | Firenze | Scheda Libro

Il reo e il folle. Anno IX/X, n. 24-25-26, gennaio-dicembre 2004/gennaio-giugno 2005
Coazioni benigne 1

Polistampa, 2005

Pagine: 368

Caratteristiche: 2 coperte col., ill. b/n, br.

Formato: 17x24

ISBN:

Testata:

Il reo e il folle

Settore:

L3 / Racconti

S1 / Medicina

SS3 / Diritto

SS4 / Psicologia, pedagogia

€ 40,00

Spedizione Gratuita

Quantità:
La rivista, diretta dalla psichiatra Gemma Brandi, affronta vari temi relativi all’istituzione penitenziaria con particolare riferimento alle malattie mentali (redazione: Gemma Brandi, Mario Iannucci; comitato scientifico: Nicola Assini, Paolo Cendon, Alv A. Dahl, Sergio De Risio, David B. Feinsilver, Flavia Franconi, Otto F. Kernberg, Francesco Maisto, Alessandro Margara, Marcello Marinari, Christopher J. Perry, Giuseppe Quattrocchi, Erik Simonsen, Michael Stone).

Questo numero, intitolato Coazioni benigne 1. L’Amministrazione di sostegno: istruzioni per l’uso, pubblicato in collaborazione col CESVOT (Centro Servizi Volontariato Toscana) prepara al convegno Il sistema delle coazioni benigne, organizzato in collaborazione con il Comune di Firenze per il 21 ottobre 2005, nel Palagio di Parte Guelfa, i cui atti entreranno a far parte del prossimo numero de Il reo e il folle.

“Quando la coazione è benigna? – si chiede Gemma Brandi nell’editoriale – Tutte le volte che punta a trattenere la caduta libera di qualcuno privo di bussola, immerso in una sorta di disorientamento esistenziale, incapace di sottrarsi alla perdita di sé. Tutte le volte che contribuisce a difendere, un soggetto debole, da aggressioni vuoi pure inconsapevoli auto o eterolesive. Tutte le volte che si configura come disposizione all’alleggerimento della coazione stessa”.

Testi di Gemma Brandi, Leonardo Bonsignore, Cristina Nesti, Alessandro Camisassi, Paola Cardinale, Stefano Bomarsi, Filippo Gabrielli, Leonardo Grassi, Fabrizio Ramacciotti, Piercarlo Pazé, Enrico Carbone, Eleonora Montserrat Pappalettere, Giovanni Campese, Sergio Trentanovi, Ubaldo Nannucci, Mauro Di Marzio, Giorgio Grasselli, Gaspare Lisella, Gelsomino Salito, Pierluigi Matera, Massimo Mannucci

Illustrazioni di Roberto Vigevani, del quale Federico Codignola traccia un profilo nel saggio di apertura