Edizioni Polistampa | Firenze | Scheda Libro

Lo scalco alla moderna
Overo l’arte di ben disporre i conviti

Polistampa, 2004

Pagine: 913

Caratteristiche: ill. b/n, cart., 3 tavv. b/n, in cofanetto , 3 volumi

Formato: 17x24

ISBN: 88-8304-826-1

Settore:

DSU7 / Anastatiche

TL1 / Enogastronomia

€ 0,00

€ 0 | Risparmio € 0,00 (15%)

Fuori commercio


Ristampa anastatica in 2 tomi del trattato di Antonio Latini, stampato a Napoli nel 1694.
Il terzo volume contiene il testo critico di Zeffiro Ciuffoletti.

Scrive Emilio Faccioli: “Sullo scorcio del secolo XVII Lo scalco alla moderna del marchigiano Antonio Latini sembra segnare la fine dell’egemonia esercitata dalla letteratura gastronomica italiana e quasi rappresenta, per una oscura consapevolezza dell’autore il tentativo di fornire il compendio ultimo di quanto era stato scritto in precedenza in materia di cucina”.

Lo scalco è il Maestro di conviti, persona comandante a tutte le altre, ai vertici della gerarchia nelle Corti e specialmente nella Corte pontificia, tanto è vero che “viene esercitato questo ufficio da i più nobili e degni cavalieri”.