Edizioni Polistampa | Firenze | Scheda Libro

L’esplosione
Storia della disgregazione del PSI

Polistampa, 2004

Pagine: 212

Caratteristiche: br.

Formato: 14x21

ISBN: 978-88-8304-756-5

Settore:

DSU1 / Storia

SS1 / Politica

€ 10,20

€ 12 | Risparmio € 1,80 (15%)

Quantità:
Il partito socialista italiano è drammaticamente scomparso nel 1994…

La pubblicistica italiana non ha ancora chiarito quali sono state le effettive cause che hanno sconvolto la strada dei socialisti e determinato l’esplosione del PSI. Lelio Lagorio, che è stato uno dei più autorevoli dirigenti socialisti, ricostruisce la storia degli ultimi anni e dà una sua risposta facendo parlare fatti e documenti sugli avvenimenti interni del PSI e sugli eventi che hanno travolto la Prima Repubblica.
Dalle pagine di questo libro emerge che, contrariamente a quanto si crede, l’azione dei giudici non è la vera ragione della disgregazione socialista. Secondo l’Autore, alla caduta del PSI, oltre ai magistrati, hanno concorso altri fattori: dai poteri forti agli ambienti internazionali, dagli avversari politici agli alleati, dalle divisioni interne alle debolezze del gruppo dirigente del PSI. Un libro avvincente che rende giustizia alla verità e può servire a chi vuol capire meglio le vicende nazionali dell’ultimo decennio. Un libro certamente utile agli studiosi della storia politica italiana.