Edizioni Polistampa | Firenze | Scheda Libro

Russia mia Russia

Polistampa, 2003

Pagine: 352

Caratteristiche: br.

Formato: 14x21

ISBN: 978-88-8304-609-4

Settore:

L9 / Poesia

€ 15,30

€ 18 | Risparmio € 2,70 (15%)

Quantità:
Scrivono Maurizio Bossi e Donatella Tesi: “Nell’autunno 2000 al Gabinetto Vieusseux, nella Sala Ferri di Palazzo Strozzi, si è tenuta una mostra dedicata alla Firenze dei Russi. La mostra ripercorreva, attraverso le fotografie di Massimo Agus e i testi di Lucia Tonini e Michail Talalay, i luoghi della città che hanno visto la presenza nel corso dei secoli di personaggi più o meno famosi provenienti dalla Russia.
Tra le più recenti presenze Vladimir Zveibach era ricordato con la veduta di Firenze dalla casa dove ha abitato dal 1990 al 1995: un’immagine scelta per ricordare il suo sguardo sempre volto sul mondo e sugli uomini nelle loro infinite manifestazioni.
Proprio sulla condizione umana è centrata la maggior parte della sua poesia; su un’umanità che anche se umiliata da un potere senza pietà, com’era nella sua Russia, appare nei suoi versi sempre capace di stupore rispetto al creato”.

Contributi critici di Michail Talalay e Stefano Garzonio.