Edizioni Polistampa | Firenze | Scheda Libro

Ricerche storiche - A. XXXII, N. 2-3, maggio-dicembre 2002
Essere popolo. Prerogative e rituali d’appartenenza nelle città italiane d’antico regime

Polistampa, 2003

Curated by:

Gérard Delille

Aurora Savelli

Pages: 272

Features: br.

Size: 17x24

ISBN:

Series:

Ricerche Storiche

Sector:

DSU1 / Storia

DSU3 / Filosofia

SS1 / Politica

SS7 / Cultura popolare

€ 30,60

€ 36 | Risparmio € 5,40 (15%)
Spedizione Gratuita

Quantity:
G. Chittolini, Uno sguardo a ritroso
A. Ascheri, Un popolo di lunga durata

Esperienze e pratiche locali
G. Casarino, Il popolo come laboratorio: dal conflitto alla sfera pubblica (Genova, XIII-XVII secolo)
A. De Benedictis, Da Confalonieri del popolo a Tribuni della plebe: onore, insegne e visibilità di una magistratura popolare (Bologna, XV-XVI secolo)
L. Tedoldi, Diventare popolo: cittadinanza e pratiche sociali a Brescia durante l’età veneta (XV-XVIII secolo)
A. Savelli, «Una distinta divisione in più squadre del popolo sanese»: le contrade di Siena in età moderna
F. Mineccia, La memoria come legittimazione: il potere dei notabili popolari a Fiesole (XVI-XVII secolo)

Dal pensiero politico
S. Landi, «Popolo», «voce» del popolo, «opinione universale» in Machiavelli
G. Borrelli, Concetto di popolo e rappresentazioni di soggetti nelle scritture politiche italiane del Seicento
L. Mascilli Migliorini, Quanti e quali popoli: un dibattito dell’età dei lumi

Note a margine
M. Verga, Popoli senza nazione: per una storia dei criteri di classificazione dei popoli europei in età moderna
C. Donati, Popolo, plebe, cittadini, sudditi, nazione nei secoli della prima età moderna: riflessioni per una ricerca di semantica storica comparata
G. Delille, Diversi popoli per diversi assetti politici: Italia, Francia e Spagna a confronto