Edizioni Polistampa | Firenze | Scheda Libro

L’oltranza del vero

Polistampa, 2003

Pagine: 104

Caratteristiche: br.

Formato: 15x23

ISBN: 88-8304-554-8

Settore:

L9 / Poesia

€ 7,65

€ 9 | Risparmio € 1,35 (15%)

Quantità:
Il vero non è acquisto che finisce, ma apertura ed oltranza e relazione, novità che nell’oltre trasalisce e nell’altro conosce sua ragione, bruciando nella fiamma e dentro il vento come nel fuoco delle tre Persone, che non sopporta sosta o mutamento, libero in scelta, libero in azione, felicità che passa ogni contento, Victor Victima, eterna donazione. Raramente è dato trovare un poeta che in questo modo riesce a coniugare una modernità tesa all’affrancamento dalla letteratura fine a se stessa col registro classico del viaggio catartico. E ciò è possibile perché in quest’opera agisce il pensiero del cuore, un pensiero senziente proteso verso il Logos che recupera la valenza escatologica come significato profondo dell’infanzia (Franco Manescalchi).