Edizioni Polistampa | Firenze | Scheda Libro

Scritture in musica: la Tinaia e l’Art brut
Catalogo

Polistampa, 2003

A cura di:

Maria Azzola

Lucilla Conigliello

Pagine: 136

Caratteristiche: ill. b/n e col., cart.

Formato: 24x31

ISBN: 978-88-8304-565-3

Settore:

A2 / Arte moderna e contemporanea

S1 / Medicina

SS4 / Psicologia, pedagogia

€ 16,15

€ 19 | Risparmio € 2,85 (15%)

Quantità:
È il catalogo della mostra omonima: Poppi (Arezzo), Castello dei Conti Guidi, 19 aprile-31 maggio 2003; San Gimignano (Siena), settembre-novembre 2003.

La pubblicazione nasce dalla selezione di circa trecento opere grafiche di straordinario pregio artistico ed espressivo dalla collezione del Centro di Attività Espressive «La Tinaia» situato all’interno dell’ex ospedale di San Salvi di Firenze.

Scrive Maria A. Azzola: “Il nesso fra tormenti ‘dell’anima’ e creazione artistica non è certo inconsueto nella cultura occidentale, poichè intorno ad esso ruota, fin dai tempi di Platone, il tema dell’‘ispirazione’. E analoga è in questo caso la prospettiva in cui tale particolare relazione si realizza. Poichè l’obiettivo principale di questi artisti non è quello di ‘fare arte’, ma è invece quello di dare un’espressione piena e profonda a idee ed emozioni legate a personali esperienze di vita”.

Il volume, introdotto da Giuseppe Saraò, contiene il testo di Maria Azzola Scritture in musica: La Tinaia e l’Art brut, il Catalogo (con sessanta pagine di riproduzioni a colori), un testo sulla storia del Centro «La Tinaia» e le schede sugli artisti: Umberto Ammannati, Guido Boni, Vittorio Carlesi, Margherita Cinque, Pierluigi Cortesia, Angela Fidilio, Giovanni Galli, Giordano Gelli, Massimo Modisti, Giuseppina Pastore, Marco Raugei, Attilio Scarpa, Franca Settembrini, Gabriele Trinchera, Claudio Ulivieri. Corredano l’opera una bibliografia su La Tinaia e una cronologia delle esposizioni.