Edizioni Polistampa | Firenze | Scheda Libro

Breve storia del Cinema Universale

Polistampa, 2003

Pagine: 112

Caratteristiche: br.

Formato: 12x17

ISBN: 978-88-8304-536-3

Settore:

DSU1 / Storia

SS7 / Cultura popolare

TL4 / Spettacolo

€ 7,20

€ 8 | Risparmio € 0,80 (10%)

Esaurito

Il libro potrebbe non tornare disponibile
Quantità:
Nuova edizione con racconti inediti
5° migliaio di copie

“L’Universale era il palcoscenico del naturale popolaresco in tutte le sue diaboliche, macabre, affascinanti, seducenti rappresentazioni…”
C’era una volta l’Universale. Un cinema d’essai, nel quale si entrava a due lire, e spesso a sbafo, e che era popolato della fauna più effervescente e scatenata che Firenze possa ricordare. Aperto dagli anni ‘40 fino al 1989, è stato chiuso nel 1990, alla morte del suo proprietario, il “mitico Manlio Bracciotti”. Oggi l’Universale, con i suoi personaggi culto, i modi di dire nati fra le sue mura, rimane nel cuore dei fiorentini come un angolo epico della storia recente di Firenze. E rivive in questo appassionante volume. Quasi un instant book su uno dei luoghi più rimpianti della città, che sa unire la ricerca storica all’immediatezza delle vicende che si sono consumate fra quelle mura. L’autore fa parlare i protagonisti, ovvero i frequentatori di quel cinema, pubblico rissoso, irruento e meravigliosamente fantasioso che era il vero e solo spettacolo.
Presentazione di Marino Biondi.

I edizione: novembre 2001
II edizione: febbraio 2003
I ristampa: febbraio 2007
Vedi anche: