Edizioni Polistampa | Firenze | Scheda Libro

Il Pantheon nel giardino romantico di Scornio
Storia e restauro

Polistampa, 1999

Pagine: 80

Caratteristiche: ill. b/n, 10 tavv. col., br.

Formato: 16x24

ISBN: 978-88-8304-084-9

Collana:

Ville e Giardini, 3

Settore:

A3 / Architettura, urbanistica, territorio

A5 / Restauro

€ 6,59

€ 7.75 | Risparmio € 1,16 (15%)

Quantità:
Il giardino romantico di Scornio, situato nella periferia di Pistoia, nasce tra il 1824 e il 1842, su progetto dell’architetto Cambray Digny, che aveva lavorato a grandi parchi fiorentini, come il giardino Torrigiani e gli Orti Oricellari. Il pantheon all’interno del Parco è invece opera di Alessandro Gherardesca. Il committente Niccolò Puccini seppe creare intorno a questo bellissimo giardino un punto di convergenza per varie personalità di spicco della politica e della cultura europee: dal Guerrazzi al Vieusseux al D’Azeglio.
Il parco è stato acquistato dalla famiglia di Giuliana Bonacchi Gazzarrini nel 1867, in seguito all’asta voluta da Niccolò Puccini nel 1861, a favore dei bambini diseredati.

Il volume ripercorre le vicende storiche e gli interventi di restauro dei monumenti, primo fra tutti il pantheon di Scornio, di cui una parte è rimasta di proprietà della famiglia mentre la restante è passata al Comune di Pistoia.