Edizioni Polistampa | Firenze | Scheda Libro

Il degrado della città d’arte

Polistampa, 1998

Pagine: 384

Caratteristiche: ill. b/n, br.

Formato: 14x21

ISBN: 978-88-8304-042-9

Settore:

A1 / Storia dell’arte

A3 / Architettura, urbanistica, territorio

A5 / Restauro

S4 / Ingegneria

€ 15,80

€ 18.59 | Risparmio € 2,79 (15%)

Quantità:
Le differenti componenti che concorrono all’idea di degrado, come, del resto, lo stesso concetto di città d’arte, hanno prodotto una pubblicistica episodica e frammentaria, mai portata ad unum, se non altro per tentare una risposta istituzionalmente ordinata.
Questo volume è forse il primo contributo teso ad una sistematizzazione dello spettro vasto e complesso che caratterizza il degrado della città d’arte, una materia ove convergono impegni istituzionali, scientifici, tecnici, e amministrativi diversi, e nella quale architetti, ingengeri chimico-fisici, funzionari dei beni culturali, amministratori, costituiscono i soggetti direttamente operanti.