Edizioni Polistampa | Firenze | Scheda Libro

Il porto antico

Polistampa, 2000

Pagine: 72

Caratteristiche: br.

Formato: 14x20

ISBN: 978-88-8304-213-3

Settore:

L9 / Poesia

€ 5,27

€ 6.2 | Risparmio € 0,93 (15%)

Quantità:
“Solo la morte è sostanza concreta, in questa poesia che si fa più alta col tempo e nasce da una sofferenza intraducibile: ‘quando è giunta la sua ora/ mi ha stretto la mano’. Solo i morti sono vivi in questi versi dolorosi di una atrocità già austeramente ricomposta:‘per me non sei/solo un ricordo’. In questa riesumazioni il dialetto, non pratica ma memoria, diventa lingua poetica, ossia strumento selettivo di resurrezione dei frammenti perduti, di una realtà altrimenti decomposta dagli anni.
È forse questo il mistero delle divinità comunicato dal mare e nascosto nel Porto antico che apre la raccolta nella posizione proemiale di una dichiarazione di poetica: non più il disseppellimento ungarettiano dell’inconscio, nel Porto sepolto, ma il lucido e dignitoso riconoscimento di una pervasività dell’ombra nell’arcano della sua impenetrabilità. Le cose trasmettono la loro stanchezza, ma racchiudono ancora la sacralità insondata di chi le sa interpellare” (Francesco Stella).