Edizioni Polistampa | Firenze | Scheda Libro

Il seme del grano

Polistampa, 1993

Pagine: 112

Caratteristiche: br.

Formato: 15X21

ISBN:

Settore:

L9 / Poesia

€ 4,39

€ 5.16 | Risparmio € 0,77 (15%)

Quantità:
Attento e appassionato conoscitore delle tradizioni artistiche e culturali del territorio fiorentino, Alessandro Bencistà ha pubblicato su questo argomento molti volumi, gli ultimi per i tipi di Polistampa. In questo libro si cimenta con la poesia, raccogliendo in volume liriche composte dal ’68 al ’93. L’opera è divisa in otto sezioni, con un intermezzo giocoso in rima.

“Poeta propenso ad una scrittura di tipo satirico popolare, [Bencistà] sperimenta anche forme dal timbro epico lirico di taglio moderno, epigrammatico e brechtiano” (Franco Manescalchi).

“Si avverte la consuetudine dell’autore con i paesaggi, le atmosfere, le stagioni e le presenze della campagna toscana. Tra muri a secco, viottoli e capanni diroccati Bencistà […] rievoca avventure fanciullesche […], riscopre radici e valori in antitesi a questo nostro tempo d’asfalto e di rifiuti […], si misura su un ventaglio più vario di temi, dalla memoria di chi non è più, all’amore, fino ai temi fortemente asseverativi e di denuncia nei versi composti sullo sfondo della guerra del Golfo” (Andrea Mazzoni, «L’Unità»).