Il canto delle sirene | Studi riccardiani

“Da sempre l’uomo non ha voluto altro che conoscere il mondo, la natura, la realtà, il destino, il domani, l’aldilà… se stesso. Il canto delle sirene è un’immagine evocativa che sembra ben riassumere il desiderio della conoscenza, della sperimentazione. È un titolo altisonante e certamente presuntuoso per una collana di studi che nasce però col desiderio umile e modesto di mettere a disposizione di tutti un patrimonio di eccezionale interesse. La Biblioteca Riccardiana apre ancora le sue porte alle ricerche, agli approfondimenti, ai lavori di nicchia su argomenti e temi particolari, ma unicamente per favorire e incoraggiare studi sempre più approfonditi, non destinati soltanto ad un pubblico di specialisti ma diretti a chiunque vorrà cercare insieme a noi di comprendere sempre meglio il significato del nostro passato. L’immensa ricchezza che ci è stata lasciata non deve essere soltanto un pretesto per richiami turistici. Nella cultura dove affondano le nostre radici risiede la nostra identità; prendere consapevolezza di quanto è accaduto ieri può aiutare a comprendere meglio oggi e a prepararsi ad affrontare domani.”

Giovanna Lazzi
I libri della collana