Sul filo della memoria

“La recente storia di Firenze, nel periodo a cavallo dell’ultimo conflitto mondiale, è costellata di una lunga eletta serie di personaggi, taluni fiorentini DOC, talaltri per vocazione ed elezione che hanno contribuito con la loro creatività, con il loro operoso impegno culturale, politico, civile e umano a caratterizzare un periodo, particolarmente intenso e significativo (...). Avvicinarsi a questi figli illuminati di Firenze può essere per le nuove generazioni, purtoppo distratte dalla ruinante quotidianità, la via maestra per riappropriarsi dei valori della fiorentinità e della toscanità, che in questi anni decorsi e non ancora entrati nella storia, non ancora sistematizzati nei testi scolastici, hanno tuttavia, e come nel passato, illustrato con forza la storia della città. È così che agli Amici dei Musei ha preso corpo l’idea di produrre una serie di agili quaderni dedicato alla scuola in cui, con il contributo di validi studiosi, viene ripercorsa la vita di questi Fiorentini del Novececnto”. (Sandra Buyet)
The books in the series