Bruna Bagnato

Insegna Storia delle relazioni internazionali alla Facoltà di Scienze Politiche di Firenze.
Si è prevalentemente occupata della politica estera italiana nel secondo dopoguerra, con particolare riferimento ai rapporti con la Francia (Vincoli europei echi mediterranei. L’Italia e la crisi francese in Marocco e in Tunisia 1949-1956, Firenze, 1991; Storia di una illusione europea. L’unione doganale italo-francese, Londra, 1995) e alle relazioni con l’Unione Sovietica negli anni di Khrushchev (con la cura de I diari di Luca Pietromarchi, ambasciatore italiano a Mosca, 1958-1961, Firenze, 2002, e il volume Prove di Ostpolitik. Politica ed economia nella strategia italiana verso l’Unione Sovietica, 1958-1963, Firenze, 2003).

di Bruna Bagnato