Silvio Loffredo

Silvio Loffredo nasce nel 1920 a Parigi da genitori italiani. Riceve i primi insegnamenti dal padre pittore. Dopo la fine della guerra frequenta i corsi dell’Istituto d’Arte di Siena, dell’Accademia di Belle Arti di Roma e di Firenze. Comincia poi a tenere le sue prime personali e a partecipare a importanti collettive: tra le altre sono da segnalare le mostre svoltesi a Parigi dal 1949 al 1954 e a Ginevra dal 1950 al 1954. Fa parte, come regista, della Cooperativa del Nuovo Cinema Indipendente di Roma. Nel 1962 è invitato con un gruppo di opere alla XXXI Biennale di Venezia. Dal 1973 al 1990 è titolare della cattedra di Pittura all’Accademia di Belle Arti di Firenze. Sue opere si trovano nei più importanti musei del mondo.

vedi anche