Silvano Salvadori
Nato a Empoli nel 1948, ha iniziato l’attività di pittore e scultore, frequentando la Scuola libera del Nudo all’Accademia fiorentina.Si è laureato in architettura nel 1972. È stato borsista presso l’Università di Firenze e assistente del Prof. Eugenio Battisti. Ha seguito i corsi di Perfezionamento in Storia dell’Arte presso L’Università di Bologna. Docente dal ’74 all’84 di Progettazione di Arte dei Metalli e oreficeria presso l’Istituto Statale d’Arte di Pistoia, ha coperto le cattedre di Progettazione, Storia del Design, Documentazione e Ricerca presso l’I.S.I.A di Firenze. Dal 1984 è docente di Storia dell’Arte all’Istituto Superiore “Virgilio” di Empoli e segue, come dirigente vicario, in particolare il Liceo Artistico.
Della sua attività progettuale vanno ricordati le realizzazioni, su concorsi nazionali di architettura vinti, dei Monumenti alla Resistenza sia a Certaldo (1982) sia a Calenzano (1984). Ha vinto, in collaborazione, il concorso nazionale per la progettazione dell’Arboreto di Pistoia e in altri concorsi ha conseguito piazzamenti e segnalazioni.
È responsabile, per il Comune di Montaione, della Gerusalemme di S. Vivaldo per la quale ha compiuto diversi interventi di restauro e la progettazione del relativo spazio museale; fa parte del Comitato Scientifico del predetto gruppo di studi.
Ha collaborato a vari interventi di restauro di affreschi (Cupola del Duomo di Firenze, Cappella Brancacci, Trinità di Masaccio) e alla riproduzione di copie di famose sculture, per essere sostituite agli originali ( Luca e Giovanni della Robbia, Giambologna).
Ha realizzato la Chiesa dello Spirito Santo di Empoli, vari parchi e giardini, la scuola materna di Pianezzoli in Empoli e vari interventi di arredo urbano e di edilizia civile.
Ha organizzato varie mostre e promozioni culturali di architettura e di arte.
Quale saggista e critico si è interessato soprattutto della storia delle Utopie, dell’architettura del Rinascimento, di arte contemporanea.
a cura di Silvano Salvadori