Wijnand Otto Jan Nieuwenkamp
Nato il 27 luglio 1874 ad Amsterdam, Olanda, è stato uno dei primi artisti europei a visitare l’Indonesia e il primo artista a visitare Bali, dove visse per diversi anni, dando inizio al mito europeo dell’isola. A lui si deve infatti il primo studio sulla bellezza di Bali e dell’arte balinese. All’Isola degli Dei dedicò più di mille opere, tre libri e molte altre pubblicazioni. Attratto dall’arte e dalla cultura esotica visitò in più viaggi l’intero arcipelago indonesiano, e amava girare per l’isola in bicicletta alla ricera di spunti figurativi e di templi inghiottiti dalla giungla. Nel 1920 si trasferisce in Italia e nel 1926 stabilisce la sua residenza a Fiesole (Firenze), nella Villa “Il Riposo dei Vescovi”, un edificio quattrocentesco un tempo villeggiatura dei vescovi, che decide di restaurare a abbellire. W. O. J. N. (così l’artista firmava ogni suo disegno) scelse Fiesole per realizzare quella che definì “la villa sulla collina”. Il restauro della villa è documentato in splendidi disegni ad opera dell’artista olandese che privilegiò il riutilizzo di materiali decorativi antichi (etruschi, indiani e medievali) per l’abbellimento e l’ampliamento del giardino. A Villa “Il Riposo dei Vescovi” visse fino alla morte, avvenuta il 22 aprile 1950. È sepolto a San Domenico di Fiesole (Firenze).
vedi anche